Cosa sono le “storie” e come non perdere messaggi su Facebook - BLOG-CONNECTION

La Digitalizzazione non è solo smartphone!! BC è la tua agenzia di comunicazione.

Cerca in BC: interviste, articoli, comunicazione, social, web radio, digital, streaming

Cosa sono le “storie” e come non perdere messaggi su Facebook

Share This

Da qualche tempo il social network Facebook ha introdotto una novità, le "storie" che si possono visualizzare sulla destra della home page. Ma cosa sono queste storie?
Le storie di Facebook sono dei brevi racconti delle altre persone, infatti ogni volta che ci connettiamo a Facebook ci vengono presentate le storie di 3 amici per volta. Se siamo interessati a visualizzare queste brevi storie dei nostri amici, basta cliccare sul nome della persona e la storia parte, con le ultime immagini o testi o anche video che l'amico ha postato, ma anche registrazioni o altro, se c'è da ascoltare musica o parole basta cliccare sul logo dell'audio in alto. Se un'immagine o un testo di un amico ci piace, sotto la finestrella che si apre si può scrivere un commento o aggiungere faccine o adesivi a piacimento.
Cliccando su "altro" si possono visualizzare altri amici e quindi altre storie, questi racconti in breve durano solo 24 ore.
Anche noi possiamo creare la nostra storia. Basta infatti cliccare su "Aggiungi qualcosa alla tua storia" per iniziare. Si aprirà una finestra per postare immagini, video o anche solo un testo che andrà a far parte della storia, basterà selezionare nelle due opzioni possibili, prima di pubblicare, il post "la tua storia" perché si crei una breve storia di ciò che vogliamo condividere, però per poco tempo.
C'è anche l'archivio delle storie. Se non l'avete mai usato, dopo aver creato la vostra prima storia, cliccate su "archivia", l'opzione sarà disattivata, per attivarla basta cliccare su "attiva l'archivio delle storie" per avere un proprio archivio di queste brevi storie in modo che non vadano perse.



Invece, vi è capitato di non vedere o perdere messaggi di persone che vi hanno scritto su Facebook? Date un'occhiata sull'icona dei messaggi e poi cliccate su "richieste di messaggi" e "vedi i messaggi filtrati".
Facebook a volte sposta automaticamente in questa sezione messaggi di persone che magari non rientrano nelle nostre amicizie, ma casualmente può capitare che ci finiscano messaggi anche non "sospetti", infatti è una sorta di filtro spam.
Come capita a volte per le e-mail, nella spam finisce molta "spazzatura" ma a volte, per sbaglio, anche messaggi che invece ci interessavano, perciò ogni tanto date un'occhiata anche a questo spazio sul social, per essere sicuri di non perdere più nessun messaggio.

........................................................................................................................................................................

Lara Zavatteri




Lara Zavatteri: classe 1980, residente nel paese di Mezzana in valle di Sole (Trentino). Giornalista pubblicista, blogger e scrittrice, scrive da anni per il cartaceo e il web e oltre ai suoi libri ha partecipato a diverse antologie collettive, ogni anno con i suoi libri porta avanti iniziative benefiche. Tutte le sue attività sul blog www.larazavatteri.blogspot.com, per contatti larazavatteri@gmail.com





















banner
Posta un commento

MEDIA PARTNER

ASD_SANARICA radio_waves_tricase

Cosa sono le “storie” e come non perdere messaggi su Facebook


Da qualche tempo il social network Facebook ha introdotto una novità, le "storie" che si possono visualizzare sulla destra della home page. Ma cosa sono queste storie?
Le storie di Facebook sono dei brevi racconti delle altre persone, infatti ogni volta che ci connettiamo a Facebook ci vengono presentate le storie di 3 amici per volta. Se siamo interessati a visualizzare queste brevi storie dei nostri amici, basta cliccare sul nome della persona e la storia parte, con le ultime immagini o testi o anche video che l'amico ha postato, ma anche registrazioni o altro, se c'è da ascoltare musica o parole basta cliccare sul logo dell'audio in alto. Se un'immagine o un testo di un amico ci piace, sotto la finestrella che si apre si può scrivere un commento o aggiungere faccine o adesivi a piacimento.
Cliccando su "altro" si possono visualizzare altri amici e quindi altre storie, questi racconti in breve durano solo 24 ore.
Anche noi possiamo creare la nostra storia. Basta infatti cliccare su "Aggiungi qualcosa alla tua storia" per iniziare. Si aprirà una finestra per postare immagini, video o anche solo un testo che andrà a far parte della storia, basterà selezionare nelle due opzioni possibili, prima di pubblicare, il post "la tua storia" perché si crei una breve storia di ciò che vogliamo condividere, però per poco tempo.
C'è anche l'archivio delle storie. Se non l'avete mai usato, dopo aver creato la vostra prima storia, cliccate su "archivia", l'opzione sarà disattivata, per attivarla basta cliccare su "attiva l'archivio delle storie" per avere un proprio archivio di queste brevi storie in modo che non vadano perse.



Invece, vi è capitato di non vedere o perdere messaggi di persone che vi hanno scritto su Facebook? Date un'occhiata sull'icona dei messaggi e poi cliccate su "richieste di messaggi" e "vedi i messaggi filtrati".
Facebook a volte sposta automaticamente in questa sezione messaggi di persone che magari non rientrano nelle nostre amicizie, ma casualmente può capitare che ci finiscano messaggi anche non "sospetti", infatti è una sorta di filtro spam.
Come capita a volte per le e-mail, nella spam finisce molta "spazzatura" ma a volte, per sbaglio, anche messaggi che invece ci interessavano, perciò ogni tanto date un'occhiata anche a questo spazio sul social, per essere sicuri di non perdere più nessun messaggio.

........................................................................................................................................................................

Lara Zavatteri




Lara Zavatteri: classe 1980, residente nel paese di Mezzana in valle di Sole (Trentino). Giornalista pubblicista, blogger e scrittrice, scrive da anni per il cartaceo e il web e oltre ai suoi libri ha partecipato a diverse antologie collettive, ogni anno con i suoi libri porta avanti iniziative benefiche. Tutte le sue attività sul blog www.larazavatteri.blogspot.com, per contatti larazavatteri@gmail.com





















banner

Share This Article:

, , , , , , ,
Posta un commento