Come usare le chiamate d'emergenza sugli smartphone... - BLOG-CONNECTION

La Digitalizzazione non è solo smartphone!! BC è la tua agenzia di comunicazione.

Cerca in BC: interviste, articoli, comunicazione, social, web radio, digital, streaming

Come usare le chiamate d'emergenza sugli smartphone...

Share This
Chiamate d'emergenza...non solo numeri utili.. 
Dai nostri smartphone, o iphone, possiamo attingere a più informazioni utili.

Scopriamoli insieme


Carissimi sostenitori, quello odierno, è un post che definirei di servizio pubblico, ed è tra l'altro reso possibile, grazie anche alla segnalazione di molti utenti che mi hanno scritto con e-mail, con messaggi su messenger o what's app, su questa incredibile funzione. 

Io stesso, di recente ho acquistato per esigenze personali, il Huaweii P Smart+, ed ho potuto scostare quanto sarà riportato in questo articolo. 

..............................................................................................................................................................

Sicuramente, molti di voi, si saranno trovati almeno una volta, ad affrontare, la questione derivante allo smarrimento del cellulare, o addirittura, a intervenire durante un incidente, un lite, un malore di un individuo, ma nessuno si è mai posto la domanda, oltre a chiamare le forze dell'ordine, il 118, i Vigili del Fuoco, con l'avvento della "digital comunication", possiamo attingere ad altre utili informazioni? 

Grazie all'evoluzione tecnologica e all'avvento del digital, a oggi, siamo in grado di avere in base alle situazioni che si presentano a nostri occhi, delle informazioni utili sia per noi stessi, e sia per gli operatori assegnati al primo intervento in caso d'emergenza. 

.............................................................................................................................................................

Andiamo al nocciolo della questione:
Fig. 1
Accedendo dalla sequenza di blocco, che ormai noi tutti utilizziamo per proteggere dagli intrusi il nostro smartphone, troviamo la scritta: Chiamate di emergenza. Pigiando su di essa possiamo chiamare il 112, il 115, 118, e tutti quei numeri elencati come  numeri "sos", ossia, d'emergenza. Ma cliccando, invece, sull'indicazione "info emergenza", ci apparirà una schermata che recita: queste informazioni aiuteranno la fase del primo soccorso in caso di emergenza. 









.....................................................................................................................



A questo punto, arrivati sin qui, avremo dinnanzi ai nostri occhi, la parola: aggiungi - ci pigiamo sopra e possiamo inserire noi stessi le seguenti informazioni, che resteranno però nel dispositivo del telefono e non saranno accessibili a tutti. Inseriamo, allora: Nome e Cognome; Gruppo Sanguigno; Indirizzo; Allergie; Farmaci; Donazioni Organi; Condizioni fisiche o info aggiuntive - e cosa più importante un numero da contattare in caso d'emergenza, grazie alla possibilità di aggiungere un contatto della nostra rubrica. Come rappresenta l'immagine a sinistra. 







....................................................................................................................



Questa utility oltre a garantirci un intervento mirato, grazie alle informazioni che noi stessi inseriamo, è un aiuto ulteriore per gli operatori degli Ospedali o del servizio ambulanze ed anche per le forze dell'ordine, che in caso d'intervento per emergenza, possono accedere a delle informazioni rapide, con un solo e semplice click, ma va ricordato che non sono delle informazioni accessibili a tutti, e possibile infatti proteggerle modificando l'accesso alla visualizzazione, come evidenzia l'immagine (fig. 1). 

Non tutti sono a conoscenza di questa possibilità dettata dalla tecnologia e dall'evoluzione digitale, e credo che sia veramente un valido strumento di prevenzione e assistenza verso chi si trova in una situazione temporanea di disagio. 

Alessandro Bagnato
Founder di BlogConenction

Posta un commento

MEDIA PARTNER

ASD_SANARICA radio_waves_tricase

Come usare le chiamate d'emergenza sugli smartphone...

Chiamate d'emergenza...non solo numeri utili.. 
Dai nostri smartphone, o iphone, possiamo attingere a più informazioni utili.

Scopriamoli insieme


Carissimi sostenitori, quello odierno, è un post che definirei di servizio pubblico, ed è tra l'altro reso possibile, grazie anche alla segnalazione di molti utenti che mi hanno scritto con e-mail, con messaggi su messenger o what's app, su questa incredibile funzione. 

Io stesso, di recente ho acquistato per esigenze personali, il Huaweii P Smart+, ed ho potuto scostare quanto sarà riportato in questo articolo. 

..............................................................................................................................................................

Sicuramente, molti di voi, si saranno trovati almeno una volta, ad affrontare, la questione derivante allo smarrimento del cellulare, o addirittura, a intervenire durante un incidente, un lite, un malore di un individuo, ma nessuno si è mai posto la domanda, oltre a chiamare le forze dell'ordine, il 118, i Vigili del Fuoco, con l'avvento della "digital comunication", possiamo attingere ad altre utili informazioni? 

Grazie all'evoluzione tecnologica e all'avvento del digital, a oggi, siamo in grado di avere in base alle situazioni che si presentano a nostri occhi, delle informazioni utili sia per noi stessi, e sia per gli operatori assegnati al primo intervento in caso d'emergenza. 

.............................................................................................................................................................

Andiamo al nocciolo della questione:
Fig. 1
Accedendo dalla sequenza di blocco, che ormai noi tutti utilizziamo per proteggere dagli intrusi il nostro smartphone, troviamo la scritta: Chiamate di emergenza. Pigiando su di essa possiamo chiamare il 112, il 115, 118, e tutti quei numeri elencati come  numeri "sos", ossia, d'emergenza. Ma cliccando, invece, sull'indicazione "info emergenza", ci apparirà una schermata che recita: queste informazioni aiuteranno la fase del primo soccorso in caso di emergenza. 









.....................................................................................................................



A questo punto, arrivati sin qui, avremo dinnanzi ai nostri occhi, la parola: aggiungi - ci pigiamo sopra e possiamo inserire noi stessi le seguenti informazioni, che resteranno però nel dispositivo del telefono e non saranno accessibili a tutti. Inseriamo, allora: Nome e Cognome; Gruppo Sanguigno; Indirizzo; Allergie; Farmaci; Donazioni Organi; Condizioni fisiche o info aggiuntive - e cosa più importante un numero da contattare in caso d'emergenza, grazie alla possibilità di aggiungere un contatto della nostra rubrica. Come rappresenta l'immagine a sinistra. 







....................................................................................................................



Questa utility oltre a garantirci un intervento mirato, grazie alle informazioni che noi stessi inseriamo, è un aiuto ulteriore per gli operatori degli Ospedali o del servizio ambulanze ed anche per le forze dell'ordine, che in caso d'intervento per emergenza, possono accedere a delle informazioni rapide, con un solo e semplice click, ma va ricordato che non sono delle informazioni accessibili a tutti, e possibile infatti proteggerle modificando l'accesso alla visualizzazione, come evidenzia l'immagine (fig. 1). 

Non tutti sono a conoscenza di questa possibilità dettata dalla tecnologia e dall'evoluzione digitale, e credo che sia veramente un valido strumento di prevenzione e assistenza verso chi si trova in una situazione temporanea di disagio. 

Alessandro Bagnato
Founder di BlogConenction

Share This Article:

, , , , , ,
Posta un commento