Come usare "Spidwit", il tuo assistente personale... - BLOG-CONNECTION

La Digitalizzazione non è solo smartphone!! BC è la tua agenzia di comunicazione.

Cerca in BC: interviste, articoli, comunicazione, social, web radio, digital, streaming

Come usare "Spidwit", il tuo assistente personale...

Share This

In Italia, nasce una “sturtup” chiamata Spidwit.
Ne hai mai sentito parlare?

Oggi ho il piacere di presentarti un tutorial molto particolare, e soprattutto funzionale per le tue esigenze, sia per un fabbisogno personale e sia per un fabbisogno aziendale. Una piattaforma, che puoi anche utilizzare nella sua versione prova, (versione prova utilizzabile per soli 30 giorni), ma ti aiuterà a far crescere la popolarità della tua attività. Parleremo in questo post di “Spidwit”.


SPIDWIT – SOCIAL MEDIA FACILE

Fonte Immagine: Google Immagini - ritenuta di pubblica dominio
La gestione dei profili social, e dei vari account creati, sia a scopo personale e sia a scopo professionale, è diventata una questione giornaliera molto complessa e difficile da assimilare. Non è semplice, nonostante l’era della “digital comunication”, riuscire a gestire più account o profili e non è una procedura facile ne che tu sia un’azienda e neche tu sia un semplice appassionato del mondo del web o della mondo legato alla tecnologia.  

Per via di questi motivi, sono nati nel campo e nei termini della comunicazione, coloro che sono esperti delle vicende della comunicazione digitale in materia di social network. Oltre ai professionisti del settore, che grazie a dei corsi specifici, hanno indirizzato il loro campo professionale nello sviluppare queste sinergie. Sono nate, così,  agenzie di stampa e agenzie che si occupano della condivisione sui maggiori social network, che hanno come scopo principale, quello di aiutarti nella gestione dei canali sociali attivati.

Il tempo, lo sappiamo, non è mai abbastanza per riuscire ad ottimizzare al meglio le risorse all’interno dei social e a volte, condividiamo anche in maniera errata, perdendo la popolarità e perdendo di conseguenza anche la voglia di continuare a condividere. Poi ovviamente ci sono i “guru” dell’era digitale, che si fanno anche chiamare con l’appellativo di “digital coach”, ma io ti consiglierei di non fidarti dei ciarlatani, dato che il web è una variabile impazzita che fa in modo che ogni singolo gesto sul web è abbastanza considerato mentre al di là di esso nulla ha un senso.  Ma non è questo l’articolo per concentrarci su questo tema.

L’idea lanciata dai fondatori della piattaforma che oggi stiamo analizzando, era appunto questa. Essere un punto d’aiuto per lanciare la propria attività sui social.  Adesso conosciamola.

Spidwit  ad un anno dalla sua nascita ha sbandierato la concorrenza.


Precisiamo che si tratta di una piattaforma italiana, una sturtup nata a Palermo, in Sicilia. Nata a marzo del 2017, grazie all’idea dell’azienda “Digital Magic Palermo”.  Con questa applicazione può interagire su i tuoi account inserendo contenuti in base agli argomenti che tratti nei tuoi canali o in base agli interessi che nutri.

Per usare il servizio basta entrate nel sito presente nell’immagine che segue e basta successivamente cliccare su “Registrati Gratis” e potremmo così inserire i nostri dati per usare il servizio.

Una volta fatto ciò, si aprirà una schermata che permetterà tramite la propria email di iscriversi al servizio gratuitamente. Nota bene che il servizio lo puoi usare in prova per una trentina di giorni, poi potrai usare ad esempio un abbonamento basic, ossia base, a soli 9 euro al mese per 12 mesi,  per l’ammontare di 90 euro.


Una volta registrato, e una volta che convalidi la tua email grazie ai dati che hai inserito potrai usare la piattaforma. Avrai grazie al collegamento verso il tuo profilo ufficiale di Facebook e verso anche la tua Fan Page,  un’assistente personale che ti manderà giornalmente in base agli argomenti scelti, delle indicazioni da pubblicare sulla propria pagina ufficiale, ad esempio. Potrai anche programmare i post che vorrai pubblicare e potrai collegare i tuoi account di Instagram, Twitter, Youtube, Linkedin e accederai ad altri servizi che la piattaforma offre.

Se vuoi avere maggiori dettagli su come usare questo servizio clicca qui!!
A volte, non abbiamo bisogno di guru, ho presunti tali, ma abbiamo bisogno di credere più a noi stessi. 

Alessandro Bagnato
Esperto in Social Media Marketing e Comunicazione
Dott. In Filosofia e Scienze Umane
Curatore di BlogConnection
Email: info@blogconnection.it




Posta un commento

MEDIA PARTNER

ASD_SANARICA radio_waves_tricase

Come usare "Spidwit", il tuo assistente personale...


In Italia, nasce una “sturtup” chiamata Spidwit.
Ne hai mai sentito parlare?

Oggi ho il piacere di presentarti un tutorial molto particolare, e soprattutto funzionale per le tue esigenze, sia per un fabbisogno personale e sia per un fabbisogno aziendale. Una piattaforma, che puoi anche utilizzare nella sua versione prova, (versione prova utilizzabile per soli 30 giorni), ma ti aiuterà a far crescere la popolarità della tua attività. Parleremo in questo post di “Spidwit”.


SPIDWIT – SOCIAL MEDIA FACILE

Fonte Immagine: Google Immagini - ritenuta di pubblica dominio
La gestione dei profili social, e dei vari account creati, sia a scopo personale e sia a scopo professionale, è diventata una questione giornaliera molto complessa e difficile da assimilare. Non è semplice, nonostante l’era della “digital comunication”, riuscire a gestire più account o profili e non è una procedura facile ne che tu sia un’azienda e neche tu sia un semplice appassionato del mondo del web o della mondo legato alla tecnologia.  

Per via di questi motivi, sono nati nel campo e nei termini della comunicazione, coloro che sono esperti delle vicende della comunicazione digitale in materia di social network. Oltre ai professionisti del settore, che grazie a dei corsi specifici, hanno indirizzato il loro campo professionale nello sviluppare queste sinergie. Sono nate, così,  agenzie di stampa e agenzie che si occupano della condivisione sui maggiori social network, che hanno come scopo principale, quello di aiutarti nella gestione dei canali sociali attivati.

Il tempo, lo sappiamo, non è mai abbastanza per riuscire ad ottimizzare al meglio le risorse all’interno dei social e a volte, condividiamo anche in maniera errata, perdendo la popolarità e perdendo di conseguenza anche la voglia di continuare a condividere. Poi ovviamente ci sono i “guru” dell’era digitale, che si fanno anche chiamare con l’appellativo di “digital coach”, ma io ti consiglierei di non fidarti dei ciarlatani, dato che il web è una variabile impazzita che fa in modo che ogni singolo gesto sul web è abbastanza considerato mentre al di là di esso nulla ha un senso.  Ma non è questo l’articolo per concentrarci su questo tema.

L’idea lanciata dai fondatori della piattaforma che oggi stiamo analizzando, era appunto questa. Essere un punto d’aiuto per lanciare la propria attività sui social.  Adesso conosciamola.

Spidwit  ad un anno dalla sua nascita ha sbandierato la concorrenza.


Precisiamo che si tratta di una piattaforma italiana, una sturtup nata a Palermo, in Sicilia. Nata a marzo del 2017, grazie all’idea dell’azienda “Digital Magic Palermo”.  Con questa applicazione può interagire su i tuoi account inserendo contenuti in base agli argomenti che tratti nei tuoi canali o in base agli interessi che nutri.

Per usare il servizio basta entrate nel sito presente nell’immagine che segue e basta successivamente cliccare su “Registrati Gratis” e potremmo così inserire i nostri dati per usare il servizio.

Una volta fatto ciò, si aprirà una schermata che permetterà tramite la propria email di iscriversi al servizio gratuitamente. Nota bene che il servizio lo puoi usare in prova per una trentina di giorni, poi potrai usare ad esempio un abbonamento basic, ossia base, a soli 9 euro al mese per 12 mesi,  per l’ammontare di 90 euro.


Una volta registrato, e una volta che convalidi la tua email grazie ai dati che hai inserito potrai usare la piattaforma. Avrai grazie al collegamento verso il tuo profilo ufficiale di Facebook e verso anche la tua Fan Page,  un’assistente personale che ti manderà giornalmente in base agli argomenti scelti, delle indicazioni da pubblicare sulla propria pagina ufficiale, ad esempio. Potrai anche programmare i post che vorrai pubblicare e potrai collegare i tuoi account di Instagram, Twitter, Youtube, Linkedin e accederai ad altri servizi che la piattaforma offre.

Se vuoi avere maggiori dettagli su come usare questo servizio clicca qui!!
A volte, non abbiamo bisogno di guru, ho presunti tali, ma abbiamo bisogno di credere più a noi stessi. 

Alessandro Bagnato
Esperto in Social Media Marketing e Comunicazione
Dott. In Filosofia e Scienze Umane
Curatore di BlogConnection
Email: info@blogconnection.it




Share This Article:

, , , , ,
Posta un commento