Usa PIxabay per i tuoi contenuti. - BLOG-CONNECTION

La Digitalizzazione non è solo smartphone!! BC è la tua agenzia di comunicazione.

Cerca in BC: interviste, articoli, comunicazione, social, web radio, digital, streaming

Usa PIxabay per i tuoi contenuti.

Share This
Usiamo foto gratuite per evidenziare i post.
Almeno una volta, siamo andati su google, a cercare fotografie gratuite da pubblicare in un post nel nostro sito, o da condividere sui nostri social. Il più delle volte, però ci limitiamo a cercare nella lista diffusa da “Google Immagini”. In realtà, ci sono altri modi per scaricare e usare sul dispositivo contenuti non coperti dal copywriter, che possiamo utilizzare per condividere anche le emozioni.
Uno dei migliori “tools”, sul mercato in questo momento è “pixabay”. Non è necessario l’iscrizione al sito per scaricare le immagini. Basta andare sul sito ufficiale e inserire, in base alla parola chiave, che vogliamo utilizzare, nella lente di ingrandimento e li una volta cliccato su cerca, avremmo a disposizione le immagini da scaricare sul dispositivo. In tal caso, senza costi aggiuntivi, miglioriamo la comunicazione digitale dei contenuti proposti ed abbiamo un metodo gratuito per ottimizzare la risorsa.
Una volta, scelta la foto, la si può scaricare senza usare il tasto “download”, ma cliccando sul tasto destro del mouse. Sarà scaricato sul dispositivo e potremmo utilizzarlo nei migliori dei modi. Inoltre, utilizzando anche delle piattaforme gratuite per la modifica di foto, possiamo creare la libreria immagini che più ci rappresenta, ad impatto zero e senza costi.
Pixabay è una piattaforma che uso da tempo per evidenziare con le foto gli articoli preposti in questo blog, e devo dire che si tratta di uno strumento molto utile e funzionale. Si trovano le più svariate categorie ed offre una vasta gamma di scelta. Certamente consiglio l’utilizzo della stessa per avere delle risorse ben definite per i contenuti da proporre. Bisogna, però fare attenzione al contenuto che si scarica perché alcuni di essi sono con la scritta sull’immagine “shurtestock” e in tal caso, bisogna lavorare per togliere la dicitura con altre applicazioni. Ma nel caso di specie di questo post, possiamo tranquillamente usare le immagini che più ci servono senza nessun limite di scaricamento.


Alessandro Bagnato
Esperto in Social Media Marketing e Comunicazione
Dott. In Filosofia e Scienze Umane
Curatore di BlogConnection
Email: info.alessandrobagnato@gmail.com
Posta un commento

MEDIA PARTNER

ASD_SANARICA radio_waves_tricase

Usa PIxabay per i tuoi contenuti.

Usiamo foto gratuite per evidenziare i post.
Almeno una volta, siamo andati su google, a cercare fotografie gratuite da pubblicare in un post nel nostro sito, o da condividere sui nostri social. Il più delle volte, però ci limitiamo a cercare nella lista diffusa da “Google Immagini”. In realtà, ci sono altri modi per scaricare e usare sul dispositivo contenuti non coperti dal copywriter, che possiamo utilizzare per condividere anche le emozioni.
Uno dei migliori “tools”, sul mercato in questo momento è “pixabay”. Non è necessario l’iscrizione al sito per scaricare le immagini. Basta andare sul sito ufficiale e inserire, in base alla parola chiave, che vogliamo utilizzare, nella lente di ingrandimento e li una volta cliccato su cerca, avremmo a disposizione le immagini da scaricare sul dispositivo. In tal caso, senza costi aggiuntivi, miglioriamo la comunicazione digitale dei contenuti proposti ed abbiamo un metodo gratuito per ottimizzare la risorsa.
Una volta, scelta la foto, la si può scaricare senza usare il tasto “download”, ma cliccando sul tasto destro del mouse. Sarà scaricato sul dispositivo e potremmo utilizzarlo nei migliori dei modi. Inoltre, utilizzando anche delle piattaforme gratuite per la modifica di foto, possiamo creare la libreria immagini che più ci rappresenta, ad impatto zero e senza costi.
Pixabay è una piattaforma che uso da tempo per evidenziare con le foto gli articoli preposti in questo blog, e devo dire che si tratta di uno strumento molto utile e funzionale. Si trovano le più svariate categorie ed offre una vasta gamma di scelta. Certamente consiglio l’utilizzo della stessa per avere delle risorse ben definite per i contenuti da proporre. Bisogna, però fare attenzione al contenuto che si scarica perché alcuni di essi sono con la scritta sull’immagine “shurtestock” e in tal caso, bisogna lavorare per togliere la dicitura con altre applicazioni. Ma nel caso di specie di questo post, possiamo tranquillamente usare le immagini che più ci servono senza nessun limite di scaricamento.


Alessandro Bagnato
Esperto in Social Media Marketing e Comunicazione
Dott. In Filosofia e Scienze Umane
Curatore di BlogConnection
Email: info.alessandrobagnato@gmail.com

Share This Article:

, , , ,
Posta un commento